Pep Test, diagnosi della Malattia da reflusso gastroesofageo

La malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE) è una patologia causata dal reflusso del contenuto acido dello stomaco nell’esofago, il tubo anatomico che conduce i cibi ingeriti dal cavo orale allo stomaco. Ciò causa infiammazione esofagea e sintomi, tra i quali il principale e più tipico è la pirosi, ovvero bruciore restrosternale con acidità che risale fino al cavo orale.

Questa patologia è molto diffusa: il 5% della popolazione lamenta un evento di pirosi settimanale, eventi più rari, mensili o più sporadici, sono lamentati da percentuali molto più alte di popolazione.

CAUSE

Le cause di MRGE sono soprattutto determinate da un ricorrente malfunzionamento dello sfintere esofageo inferiore.
Questo apparato, posto al passaggio fra mucosa esofagea e gastrica, impedisce la risalita del contenuto acido dallo stomaco verso l’esofago. Il malfunzionamento del passaggio esofago-gastrico può essere causato inoltre da ernia iatale, ovvero la risalita di una porzione dello stomaco dall’addome al torace attraverso il foro esofageo situato nel muscolo diaframma. Vi sono inoltre altri fattori che favoriscono la MRGE: il fumo di sigaretta, comportamenti dietetici errati ed eccesso di peso.


SINTOMI
I sintomi causati dalla MRGE si distinguono tra tipici ed atipici.

Le manifestazioni cliniche più tipiche sono rappresentate da:
• Pirosi, il sintomo più diffuso e più riconosciuto
• Dolore retrosternale
• Asma
• Raucedine



I sintomi atipici, invece, sono rappresentati da:
• Disfagia
• Odinofagia
• Ipersalivazione
• Carie dentarie
• Disturbi del sonno

PEP TEST

La diagnosi si esegue con gastroscopia e/o rilevando la PHmetria esofagea con un sondino posizionato per 24 ore.
Per orientare in maniera veloce e semplice la diagnosi di MRGE, Laboratorio Milano  propone un nuovo test diagnostico di facile attuazione: il Pep Test.
Si tratta di un’analisi rapida, innovativa e non invasiva capace di rilevare la pepsina nel liquido salivare. La pepsina è un enzima prodotto dalla mucosa gastrica.

L’esame viene eseguito sulla saliva prelevata con un apposito kit, che consente di determinarne i livelli e di dare indicazioni diagnostiche sulla diagnosi della malattia da reflusso gastroesofageo.

Istruzioni per la raccolta del materiale salivare per il pep test
• Raccogliere la saliva in quantità adeguata (2/3 cc) nel recipiente apposito, contenuto nel kit per il prelievo salivare (ritirabile presso i punti prelievo Laboratorio Milano).
• Per mantenere correttamente il campione ottenuto, agitare delicatamente il liquido salivare con il liquido di conservazione.

Il materiale salivare può essere raccolto:
• Quando si ha un rigurgito (notturno o giornaliero)
• Al mattino prima di fare colazione

Il materiale ottenuto va conservato a 0-8 0 C

 pet test